Kinkakuji e Ginkakuji: oro o argento, chi vincerà?

Foto di Gianluca Guetti

Mattinata di autobus in direzione Kyoto nord.
Ero stata al Ginkakuji la prima volta che pioveva. Era tutto estremamente suggestivo, magico, come piace a me. Questa volta il cielo è più limpido, infatti anche l’afflusso al tempio è più numeroso, ma comunque decisamente minore di quello che mi aspettassi: riesco ancora a sentire i miei pensieri.

Foto di Gianluca Guetti

 

 

 
Di questo tempio non dirò granché, anche perché potete trovare di più nei vecchi articoli. Trovo però il giardino sempre splendido e non c’è mai nulla fuori posto. I giapponesi ci tengono in modo maniacale all’ordine e alla perfezione in generale, tanto da trovare manutentori in qualsiasi momento della giornata, anche solo per spazzare le poche foglie che sono cadute nell’ora precedente.
Per una questione di mood personale e di carattere, quasi preferivo il tutto con quella leggera pioggia della prima volta, ma anche i raggi del sole che filtrano tra le foglie del sempre rigoglioso giardino zen hanno il suo perché.

Migriamo in un’altra zona, una vera sorpresa. Stiamo andando alla ricerca dell’Hachidai Shrine, dedicato allo Shogun Musashi Miyamoto, famoso per essere il tempio dove ha rifiutato l’aiuto degli dei in battaglia per poter usare unicamente le proprie forze, vincendo.
Questo piccolo pittoresco tempio si trova circondato da un piccolo bosco, in una zona residenziale di Kyoto. Un’adorabile zona, aggiungerei.
Poco prima di raggiungerlo, ci imbattiamo in un altro piccolo tempio privato sulla strada. L’entrata è libera e decidiamo di farci un salto, accolti da un piccolo pikachu in pietra. Adoro questi scorci giapponesi, che sembrano piazzati a casaccio tra le case abitate con i bambini che tornano da scuola.

Il punto clou della mattina è invece l’Enko-ji. Questo tempio sarà il luogo di paragone per tutto il resto della vacanza.
Questo posto è molto famoso soprattutto durante il foliage giapponese, dato che è tempestato di alberi d’acero che scoppiano in sincrono di rosso.
Non è il periodo giusto per questo spettacolo, ma è il periodo migliore per non trovare nessuno nei paraggi. Questo enorme e bellissimo tempio s’innalza sulla collina, solenne e silenzioso, rapendo anche i più scettici.
E qui il nostro gruppo si scioglie, ognuno si concede un momento, in questa atmosfera zen incredibile, scalando la collina dove gli alberi si diradano e lasciano apparire una visuale su Kyoto decisamente mozzafiato. Momento di commozione pura.

Nonostante mi sarebbe piaciuto, non possiamo rimanere sulla collina per sempre, e torniamo a valle per la nostra ultima tappa della giornata: il Kinkakuji.

Purtroppo i templi qui chiudono tutti estremamente presto, e quindi dopo il pranzo a base di tonkatsu, è una corsa contro il tempo.

Arriviamo al tempio d’oro che manca mezz’ora alla chiusura, infilandoci nel vialetto.
Credo che non ci sia momento più adatto dell‘ora del tramonto: gli ultimi raggi dorati della giornata si riflettono perfettamente sulle pareti d’oro del tempio, che a sua volta riflette la sua immagine nel perfetto laghetto che lo circonda. Una gioia per gli occhi.
Peccato che il tempio si possa vedere bene in tutto il suo splendore solamente dalla sponda iniziale del lago, e che proseguendo la magia un po’ cali, forse anche per via della fama che esso porta e il gran numero di turisti che ammassati vogliono fare foto con il padiglione come sfondo.

Quindi alle tante persone che mi hanno chiesto, meglio il Ginkakuji o il Kinkakuji? Rispondo con fierezza, andate all’Enkoji!
Ma se il tempo lo permette, visitate tutti almeno una volta, non ve ne pentirete.

Un grazie speciale a Gianluca Guetti che sta collaborando con l’editing delle meravigliose foto da lui scattate in Giappone.

img_3805
Alla prossima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...